San Fereolo è situata in una delle più belle zone vinicole della provincia di Cuneo e i terreni sono situati nel comune di Dogliani, identificati nella vigna degli Austri, con una esposizione a sud ovest riparata dal vento a 400 metri di altezza.

La vinificazione avviene in acciaio senza controllo della temperatura (non facendola mai andare oltre ai 29°C) e senza l’aggiunta di lieviti selezionati. Otto giorni di macerazione sulle bucce e svinatura prima di arrivare alla fermentazione completa degli zuccheri.

Viene poi affinato in acciaio senza l’inoculo di batteri lattici. Il vino viene poi tenuto sulle fecce fini per 4 mesi, Imbottigliato nell’estate successiva alla vendemmia, riposa ulteriori quattro mesi in bottiglia.

Il dogliani Superiore di San Fereolo si accosta a meraviglia a tutto pasto, da antipasti di terra, a primi a base di salse mediamente strutturate e a secondi di carne.

Contiene Solfiti